Trenel

Trenel

Trenel

l motto della cantina è „Bene fecit id quod bene amat“, ovvero „facciamo bene solo quello che conosciamo bene“. Con quasi 100 anni di esperienza alle spalle, Trenel sa come produrre vini che esaltino il terroir del Sud della Borgogna. Fondata nel 1928 da Henri Claudius Trénel, l‘azienda è stata acquistata nel 2015 da Michel Chapoutier che ha notevolmente accresciuto il prestigio dei vini ed iniziato un importante percorso di ricerca ed esaltazione dei migliori terroir della Côte Chalonnaise e del Beaujolais.

LA RINASCITA DEL SUD

Negli ultimi anni il sud della borgogna sta vivendo un vera e propria rinascita, sia qualitativa che commerciale. La crescente domanda di vini bianchi di appellazioni meno conosciute, dovuta in parte dalle quotazioni astronomiche raggiunte dalla Côte d‘Or, ha fatto in modo che si creasse interesse ed investimenti in appellazioni meno conosciute e famose come Pouilly-Fuissé, Saint- Veran e Macon Village. Michel Chapoutier, che è stato il primo ad applicare la selezione parcellare in Hermitage, ha voluto far parte di questo nuovo crescente movimento con l‘acquisto di Trenel e da subito ha valorizzato le migliori vigne con la produzione di vini provenienti da singoli cru, come il Saint- Veran Clos des Poncetys ed En Terre Noir.

Continua a leggere

Filtra
Ora acquista per
  1. Gradazione alcolica 14,5%
Opzioni
Prezzo

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
  1. WE
    92
    Julienas "Les Capitans" 2015 - Trenel

    +

    Julienas "Les Capitans" 2015 - Trenel

    Trenel

    2015

    Francia - Beaujolais

    gamay

    12 mesi in botti da 600 lt

    Da invecchiamento

    14,5%

    Bottiglia

    Vai alla scheda prodotto
  2. +

    Saint-Véran “en Terre Noire” 2017 - Trenel

    Trenel

    2017

    Francia - Borgogna

    chardonnay

    12 mesi in barriques

    Pronto ma migliorerà con il tempo

    14,5%

    Bottiglia

    Vai alla scheda prodotto

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente